Cfp per il n. 2/2015 di «Genesis»: Attraverso le città | Entro 20 novembre 2014

SIS logo“Genesis. Rivista della Società Italiana delle Storiche” invita a presentare contributi per un numero monografico sulle relazioni di genere nelle città, dal titolo Attraverso le città.

Negli anni passati lo studio dei contesti urbani e dell’uso della città come risorsa da parte delle donne ha contribuito a rivedere profondamente temi di storia del lavoro, delle relazioni di parentela, della mobilità territoriale e sociale, dell’articolazione tra pubblico e privato. Da allora, la ricerca ha posto nuove questioni. La dimensione sovranazionale, di storia comparata e di connected history ha introdotto una gamma più ricca di scale di interazione che connettono il locale al sovralocale, richiedendo anche riflessioni teoriche e metodologiche sul rapporto tra indagine micro e macro. Il carattere aperto dei processi di urbanizzazione, il ruolo attivo dei protagonisti degli insediamenti e degli spostamenti hanno ridisegnato i concetti di spazio e di confine, continuamente riattraversati, o compresenti, tanto su un piano materiale che simbolico e culturale. Le città, grandi medie e piccole, emergono come luoghi assieme di attraversamento e di radicamento, attraverso i quali si disegnano percorsi strettamente connessi con l’ambiente fisico e sociale. L’organizzazione di genere delle relazioni sociali urbane influenza i rapporti tra la dimensione individuale e i suoi spazi di riferimento, materiali e immateriali.

Sollecitiamo la presentazione di ricerche e analisi sulle forme e i luoghi delle articolazioni di genere e le loro trasformazioni nelle città, che indaghino – anche alla luce di incroci disciplinari, purché in prospettiva storica, tra medioevo e età contemporanea:

 

  • La ridefinizione dei confini tra culture diverse, le sovrapposizioni e gli intrecci di identità e appartenenze, le liminalità e le ibridazioni culturali, religiose, politiche, etniche, generazionali; la dimensione dell’intersezionalità che integra orizzonti multipli e lealtà plurali.
  • Le reti di relazione, anche plurilocali, che nelle città connettono, sostengono, attraggono, smistano, controllano soggetti in movimento come lavoratori stabili o precari, dell’artigianato o del commercio al dettaglio, impiegati, servi, schiavi, prostitute, migranti, convertiti, minoranze, figure ai margini, comunità intra ed extraurbane, gruppi giovanili, anziani, soggetti istituzionalizzati.
  • La dimensione urbana delle dislocazioni, delle catene della cura globali, le aggregazionitemporanee di reti diasporiche.
  • Le trasformazioni dello spazio connesse ai mutamenti delle condizioni materiali e aicambiamenti negli stili di vita di soggetti e gruppi.
  • La varietà di strategie adottate e la presenza dei diversi vincoli che influenzano le scelte, ipercorsi, l’immaginario dei generi nelle città, costante polo di attrazione e di transito dipopolazione e soggetti in cerca di nuove opportunità.

Le proposte dovranno contenere: un abstract (300 parole al massimo); un breve profilo scientifico di autrici/autori; e dovranno pervenire entro il 20 novembre 2014 alle curatrici del numero, Anna Badino badinoanna@hotmail.com ; Ida Fazio  ida@internetpiu.com ; Fiorella Imprenti fiorella.imprenti@gmail.com

L’eventuale accettazione verrà comunicata entro il 20 dicembre 2014

Gli articoli selezionati per la pubblicazione (max 60.000 caratteri, spazi e note incluse) dovranno essere consegnati in forma definitiva entro il 15 marzo 2015 e saranno sottoposti a peer review, anonimo nei due sensi.

Saranno presi in considerazione per la pubblicazione articoli in Italiano, Inglese, Francese, Spagnolo.

Cfp Genesis 2015 2-1

Tagged under