Immigrazione in Italia: il contributo della storia orale – Firenze, 9 novembre 2018

Il prossimo 9 novembre si terrà presso il Polo Universitario di Novoli (Università degli Studi di Firenze) una giornata di studio dal titolo “L’IMMIGRAZIONE DALLA CRONACA ALLA STORIA STUDI E TESTIMONIANZE TRA CASI LOCALI E CONTESTO NAZIONALE” organizzato da CGIL Toscana, IRES Toscana, Associazione Italiana di Storia Orale, Società Italiana di Storia del Lavoro.

Scarica il programma della giornata

Dopo la mattinata dedicata alla presentazione del libro di Michele Colucci Storia dell’immigrazione straniera in Italia. Dal 1945 a oggi e allo studio IRES Le migrazioni in Toscana, il pomeriggio sarà a cura dell’AISO con lo scopo di approfondire dal punto di vista della storia orale il tema dell’immigrazione.

La riflessione trarrà spunto dalla visione di alcuni spezzoni dei documentari In cerca della felicità (Giovanni Contini e Stefano Bartolini) e Il posto di chi arriva (Antonio Canovi, Giuseppe Morrone e Alberto Molinari), entrambi frutto di recenti ricerche di storia orale. In un momento in cui sembra prevalere una lettura emergenziale delle migrazioni in Italia è necessario proporne una più complessa e articolata lettura, a partire dal punto di vista soggettivo di chi arriva nel nostro paese in cerca di un futuro migliore e al fine di storicizzare il fenomeno. Un compito questo, per il quale la metodologia della storia orale appare come uno degli strumenti più utili.

La discussione sarà arricchita dagli interventi delle sociologhe Annalisa Tonarelli e Ivana Acocella (UNIFI), saranno presenti inoltre gli autori e i testimoni dei documentari, coordinerà Gabriele Ivo Moscaritolo (AISO).

Le conclusioni saranno a cura di Giuseppe Massafra (responsabile immigrazione segreteria CGIL nazionale).

Tagged under