Ottone Ovidi

Ottone Ovidi – 1988 – ricercatore indipendente – ottone.ovidi presso gmail.com

Curriculum

Nel 2011 conseguo la laurea triennale in Storia medievale, moderna e contemporanea all’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” con una tesi dal titolo Immigrazione illegale e politiche repressive (relatore prof. Piero Bevilacqua) dove ricostruivo l’evoluzione delle politiche italiane e comunitarie in materia di immigrazione, facendo particolare attenzione ai dibattiti che vedevano coinvolto il mondo dell’associazionismo e della società civile. Nel 2013 conseguo la laurea magistrale in Scienze storiche con il massimo dei voti all’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” con una tesi dal titolo L’autonomia operaia e il rifiuto del lavoro (relatore prof. Vittorio Vidotto, correlatore prof. Bruno Bonomo) in cui indagavo la nascita del rifiuto del lavoro nell’operaismo degli anni sessanta per seguirne l’evoluzione fino all’autonomia operaia. Nel 2017 conseguo il master di II livello in Management, promozione, innovazioni tecnologiche nella gestione dei Beni Culturali presso l’Università degli Studi “Roma Tre” con una tesi dal titolo Il paesaggio come bene culturale: rendita fondiaria e consumo di suolo (relatore Prof. Alessandro Leon) in cui indagavo il legame tra beni culturali (materiali ed immateriali) e la costruzione delle identità collettive e della memoria condivisa. Sono redattore della rivista «Zapruder. Rivista di storia della conflittualità sociale», e membro dell’Associazione Storie In Movimento.

Pubblicazioni

Monografie
– O. Ovidi, Il rifiuto del lavoro. Teoria e pratiche nell’autonomia operaia, Bordeaux, Roma 2015.
– O.Ovidi, Salvatore Ricciardi, Bordeaux, Roma 2018.
Articoli
– O. Ovidi, «10 – 100 – 1.000 consultori femministi antagonisti». Un’esperienza di femminismo radicale nell’Italia degli anni settanta, “Zapruder” n 47, 2018.

Conferenze e seminari

6th International COHA conference (Czech Oral History Association), 6-7/02/2019, Palacký University, Olomouc (CZ).
Seminario sulla violenza politica, 15/03/2019, Università degli Studi di Genova.
The Italian newsreels and the new left-wing: the cinema as a political act (1960-1970), 28/03/2019, University of Cyprus, Nicosia (CY).
Working-Class Politics in 20th century Europe, ELHN conference (European Labour History Network), 18-21/09/2019, Amsterdam (NL).

Aree di ricerca attuali

Ad oggi mi occupo del progetto di storia orale Storie di rivoluzionarie e rivoluzionari, di cui è stato pubblicato il primo volume, dove, tramite il coinvolgimento dei protagonisti dell’epoca, intendo ricostruire storie personali e collettive, andando ad intrecciare traiettorie storiche e motivazioni private. Per il 2019 ho vinto una borsa per svolgere attività di ricerca presso l’Università Paris-Nanterre sui fondi audiovisivi relativi alle organizzazioni politiche attive dal secondo dopoguerra agli anni ottanta conservati presso la biblioteca “La Contemporaine”.