Scuola di storia orale in lingua dei segni italiana

ROMA 09-11 SETTEMBRE 2016

Istituto Statale Sordi di Roma – Via Nomentana, 56

Fare storia per sentito dire è ormai un percorso consolidato all’interno dei curricola accademici e una pratica sempre più diffusa nella ricerca storica. L’interesse per l’utilizzo delle fonti orali, soprattutto a partire dal boom degli Holocaust Studies, ha prodotto una ricchissima riflessione metodologica che si è rivelata in grado di rispondere al crescente interesse sui temi della memoria, della soggettività e delle identità.

Raccontare, testimoniare e organizzare la propria memoria in un ordine narrativo è diventata a tal punto una pratica diffusa da determinare una vera e propria ipertrofia memoriale. Sempre più impellente, quindi, è la necessità di offrire coordinate etiche e metodologiche anche ai non specialisti, in questo rispondendo a un’idea partecipativa della cultura cui non è più possibile sottrarsi. Per la prima volta, proprio quando inizia un’importante riflessione sull’utilizzo dell’audiovisivo nella raccolta delle fonti orali, l’attenzione viene posta sull’utilizzo di quelle in lingua dei segni italiana.

La scuola di storia orale in lingua dei segni italiana è un corso sperimentale che si rivolge a ricercatori, studiosi, studenti e a tutte le persone che intendano a vario titolo lavorare con le fonti orali in lingua dei segni italiana. Obiettivo della scuola è quello di avviare una sperimentazione del corpus teorico elaborato dagli studi sulle fonti orali in un contesto linguistico nuovo come quello della Lingua dei Segni Italiana (LIS). Ai partecipanti verranno forniti tutti gli strumenti per affrontare un lavoro di raccolta e conservazione nel pieno rispetto del buone pratiche etiche, deontologiche e giuridiche: metodologia e deontologia della ricerca, raccolta e analisi delle fonti orali, teoria e pratica dell’audiovisivo, conservazione e utilizzo delle fonti orali. La scuola è organizzata dall’Associazione Italiana di Storia Orale (AISO) e dall’Istituto Statale Sordi di Roma (ISSR) in collaborazione con l’Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione del CNR (ISTC-CNR).

È GARANTITO IL SERVIZIO DI INTERPRETARIATO

TERMINE ISCRIZIONI 01 SETTEMBRE 2016 ORE 13:00
Per informazioni e iscrizioni: scuolaisolis@gmail.com

Aiso Michela Cimbalo: aisoitalia@gmail.com

ISSR Luca Des Dorides: l.desdorides@issr.it www.issr.it

La Scuola prevede un costo di iscrizione di 75 euro. Per i soci Aiso 2016 la quota è di 50 Euro. La quota comprende la partecipazione a tutti gli incontri, la tessera associativa Aiso per l’anno 2017, il servizio di interpretariato e i materiali didattici. A tutti gli iscritti verrà rilasciato un attestato di frequenza. La quota non comprende viaggio, vitto e pernottamento che sono a carico dei corsisti. La Scuola sarà attivata solo a fronte di almeno 15 iscrizioni.

PROGRAMMA

VENERDÌ 09 SETTEMBRE 15.00-18.30

INTRODUZIONE ALLA STORIA ORALE

15.00

Saluti e presentazione della scuola

Giovanni Contini, Presidente AISO

Ivano Spano, Commissario Straordinario ISSR

Virginia Volterra, ISTC-CNR

15.30

Storia orale e fonti orali

Giovanni Contini, Presidente AISO

16.45

Le fonti orali in lingua dei segni

Virginia Volterra, ISTC-CNR

Esperienze di ricerca con le fonti orali in lingua dei segni

Paolo Rossini, Tiziana Gulli, Luca Lamano, ISTC-CNR

Luca Des Dorides, ISSR

SABATO 10 SETTEMBRE, ORE 10.00-18-30

  1. LE FONTI ORALI

10.00

Preparazione, realizzazione, conservazione e uso delle interviste

Bruno Bonomo, Sapienza Università di Roma

Pausa e discussione

12.00

Analisi e interpretazione delle fonti orali

Francesca Socrate, AISO

Analisi e interpretazione delle fonti orali in lingua dei segni

Luca Des Dorides, ISSR

  1. L’AUDIOVISIVO

15.00

Proiezione

Il polline e la ruggine. Memoria, lavoro, deindustrializzazione a Sesto San Giovanni

Riccardo Apuzzo, Roberta Garruccio, Sara Roncaglia, Sara Zanisi | ITALIA | 2015 | 44′

15.45

La storia orale in audiovisivo

Discussione con le autrici:

Roberta Garruccio, Università degli Studi di Milano

Sara Zanisi, AVoce-Fondazione ISEC

Coordina Francesca Socrate, AISO

16.45

Laboratorio sull’audiovisivo

Antonio Spanò, Officine Number Four

DOMENICA 11 SETTEMBRE, ORE 10.00-13-30

  1. CONSERVAZIONE, USO E VALORIZZAZIONE DELLE FONTI ORALI

10.00

Conservazione e valorizzazione delle fonti orali

Luca Des Dorides, ISSR

Francesca Di Meo, ISSR

10.45

Uso delle fonti orali

Francesca Di Meo, ISSR

Barbara Pennacchi, ISTC-CNR

Esercitazioni pratiche di traduzione, trascrizione e sottotitolazione

Conclusioni e discussione

Tagged under